Filati metallici

Già Cleopatra amava la lucentezza metallizzata delle sue vesti. Gli antichi egizi producevano filati metallici in oro puro. Rivestivano l’oro in foglia sottile con carta più spessa, poi lo tagliavano con un coltellino e intrecciavano il filo d’oro con cotone o seta.Non meno dispendioso fu, in seguito, il secondo metodo per pressare il vero filo metallico e rinforzarlo con fibre naturali. Il passaggio alla lavorazione industriale avvenne nel 1927. Il filato metallico venne infatti prodotto per la prima volta con fogli di alluminio, consentendo finalmente la realizzazione di una vasta gamma di diverse qualità. Oggi produciamo filati metallici secondo i processi più moderni. Fein-Elast® offre filati metallici in poliestere appositamente rivestito, rinforzato con poliammide o poliestere durante il processo di avvolgimento. A chi, ancora, avrebbe fatto perdere la testa Cleopatra, se gli antichi egizi avessero conosciuto già la seduzione delle calze e i body dal misterioso luccichio abbagliante?

Vi aspettiamo alla Techtextil di Francoforte:
Padiglione 12.1, Stand D10

23 aprile—26 aprile 2024