Materie prime

PAN

Acrilico

PAN, la sigla che sta per “poliacrilonitrile”, si ottiene per polimerizzazione del cianuro di vinile o dell’acrilonitrile. Viene trasformato in fibre, filamenti e fasci di tessitura a seguito del processo di filatura a secco o a umido. Come il poliestere e la poliammide il poliacrilico è una fibra sintetica a base di petrolio. Le fibre poliacriliche sono molto voluminose e sono simili alla lana. Il materiale mantiene molto bene il calore, non raggrinzisce, è facile da tingere, ma anche elastico e morbido. Il poliacrilico viene spesso mescolato con la lana per combinare le buone proprietà di entrambe le fibre.

Vi aspettiamo alla Techtextil di Francoforte:
Padiglione 12.1, Stand D10

23 aprile—26 aprile 2024